Download American storytelling. Le forme del racconto nel cinema e by Federico Di Chio PDF

By Federico Di Chio

Come “sono fatte” e come “funzionano” le storie dei movie e delle serie americane? Quali strutture narrative le sorreggono e come si sono evolute negli anni? Quali sono i temi, i valori e i profili di eroismo che le caratterizzano? Il quantity intende rispondere a queste domande, indagando le forme del racconto hollywoodiano, dalle origini advert oggi, sullo sfondo del continuo e fitto dialogo fra produzione e consumo, industria culturale e società. Un’analisi originale della macchina mitopoietica di Hollywood che da sempre, mentre racconta una storia, e nel modo più avvincente, sa anche attivare delle operazioni simboliche profonde, capaci di interloquire con los angeles parte più intima della collettività.

Show description

Read or Download American storytelling. Le forme del racconto nel cinema e nelle serie tv PDF

Best arts books

Teach Yourself Origami

Either rookies and veteran folders will love this instructive quantity and its transparent instructions and crisp diagrams. Readers research the elemental folds, separately, for 27 basic versions (frog, famous person, piano, penguin), 12 intermediate designs (pig, kangaroo, camel), and five complicated types (deer, waterwheel, elephant, bee).

Financial Times Weekend Magazine (May 07 08 2016)

Monetary occasions Weekend journal (05 - 07-08 - 2016)
English | forty four pages | actual PDF | 86. 15 MB

Dictionnaire Raisonne De L'architecture Francaise Du Xie Au Xvie Siecle

Ce livre est une oeuvre du domaine public éditée au structure numérique par Ebooks libres et gratuits. L’achat de l’édition Kindle inclut le téléchargement through un réseau sans fil sur votre liseuse et vos purposes de lecture Kindle.

Additional resources for American storytelling. Le forme del racconto nel cinema e nelle serie tv

Example text

Nella formazione del mito dell’America si sono fusi in parti uguali elementi materiali (uscire dall’indigenza, approfittando dell’abbondanza di risorse), spirituali (avere una seconda chance e la libertà di essere ciò che si vuole) e simbolici (fondare un mondo nuovo, su basi ideali: la nuova Gerusalemme, the City upon a Hill). Da questo mix eterogeneo di valori, aspirazioni e simboli ebbe origine ciò che è stato definito American dream e cioè, nelle parole di John Truslow Adams (1935, p. 415), «il sogno di una terra in cui la vita dovrebbe essere migliore e più ricca e più piena per ogni uomo, con opportunità per ciascuno in accordo alle sue abilità o ai risultati […]; il sogno di un ordine sociale in cui ciascun uomo e ciascuna donna saranno in grado di raggiungere il grado maggiore di sviluppo di cui sono per natura capaci; ed essere riconosciuti dagli altri per quello che sono, senza riguardo alle fortuite circostanze di nascita o di posizione».

Il cinema si fece specchio e, a sua volta, motore di questa euforia, guadagnandosi il primo posto tra le forme di intrattenimento. A partire dai late teens e per tutto il decennio successivo, la visione di film negli Stati Uniti esplose, coinvolgendo con regolarità settimanale quasi tutta la popolazione attiva. Il numero delle sale si quintuplicò e la loro capienza aumentò, superando i 500 posti medi. Andare al cinema, insomma, divenne un’attività comune e abitudinaria per tutti gli strati della popolazione, tanto che attorno ad essa iniziò a prosperare un imponente sistema di riviste e rotocalchi specializzati.

La seconda forma base è invece centrata sulla reazione del personaggio, costretto in una condizione di passività. Una reazione che perlopiù si esprime attraverso il sovraccarico emotivo (come succede nei melodrammi). Azione e reazione, performance ed elemento patemico possono naturalmente combinarsi, e così accade in generi più compositi come l’action drama seriale, in cui la reazione dell’eroina si fa prestazione a sua volta, o come il comico slapstick, in cui sono proprio gli ostacoli che il caso e gli uomini pongono all’azione dell’eroe a causare la sua reazione dinamica (scansare, fuggire, ribattere).

Download PDF sample

Rated 4.73 of 5 – based on 49 votes